Cambio di destinazione d’uso da garage in appartamento abitazione

Ecco tutto quello che si deve sapere per trasformare il garage in appartamento abitazione secondo la normativa

Lo studio tecnico del geometra Camilletti Giosef di Castelfidardo nelle province di Ancona e Macerata,mette a disposizione le proprie competenze professionali per la presentazione della domanda al comune competente, necessaria per la realizzazione del cambio di destinazione d’uso da garage in appartamento abitazione.

E’ sempre possibile trasformare il garage in appartamento abitazione con il cambio d’uso?

Come scritto nel precedente articolo relativo al cambio di destinazione d’uso,per prima cosa occorre verificare che il vigente Piano Regolatore Generale e le N.T.A. (Norme tecniche di attuazione) del proprio comune di competenza preveda il cambio di destinazione d’uso nella zona oggetto d’intervento.

Se siamo in un contesto condominiale,occorrerà verificare anche il regolamento condominiale. Se si rispettano tutti i requisiti preliminari urbanistici e condominiali, si procede con la verifica delle opere edilizie che si devono realizzare per la nuova destinazione d’uso.

Altre verifiche preliminari per trasformare il garage in appartamento abitazione con il cambio d’uso

Oltre a quanto scritto in precendenza per effettuare il cambio di destinazione d’uso da garage in appartamento abitazione occorrerà verificare il rapporto aeroilluminante tra superficie calpestabile e finestratura,l’altezza minima interna e le dimensioni di ogni ambiente per le abitazioni,dovrà essere conforme ai requisiti igienico-sanitari e alle ipotesi di deroghe previste. Spesso il solaio situato al piano terra di un garage non ha i requisiti idonei per essere abitabile. Le opere da prevedere in questo caso è la demolizione di esso e creare un vespaio areato ad esempio con casseri a perdere.

Inoltre, sempre se si desidera trasformare un locale in abitazione, si dovranno verificare la possibilità di intercettare e modificare gli allacci esistenti nel palazzo per realizzare una cucina e un bagno.

Il cambio di destinazione d’uso da garage in appartamento abitazione prevede anche la verifica dei requisiti termici ed acustici. L’intervento è soggetto quindi al deposito del progetto e della relazione tecnica di cui all’articolo 125 del d.P.R. n. 380/2001 e del d.lgs. n. 192/2005 e s.m.i., e rientra nell’ambito di applicazione dell’articolo 8 della l. n. 447/1995, integrato con i contenuti dell’articolo 4 del d.P.R. n. 227/2011 e s.m.i.

Verificare se l’intervento di cambio di destinazione d’uso da garage in appartamento abitazione fosse sottoposto come bene ad autorizzazione paesaggistica, ai sensi della Parte III del d.lgs. n. 42/2004 (Codice dei beni culturali e del paesaggio) non ricade in zona sottoposta o se ricade in zona tutelata, ma le opere non comportano alterazione dei luoghi o dell’aspetto esteriore degli edifici ovvero non sono soggetti ad autorizzazione ai sensi dell’art. 149, d.lgs. n. 42/2004 e del d.P.R. n. 31/2017, allegato A e art. 4. Se ricade in zona tutelata e le opere comportano alterazione dei luoghi o dell’aspetto esteriore degli edifici  è assoggettato al procedimento semplificato oppure ordinario.

Verifiche varie ed eventuali……In questa giungla piena di leggi e norme il tecnico dovrà verificare quindi tutti le varie normative di settore….😀😅

Quale pratica edilizia occorre presentare per il cambio di destinazione d’uso da garage in appartamento?

La tabella sottostante presenta uno schema utile per capire quale pratica edilizia occorre presentare per effettuare la trasformazione di un garage in appartamento. Nel nostro caso verrà eseguito un passaggio tra categorie funzionali poichè il garage ha come categoria C/6 mentre l’abitazione di tipo civile  ha come categoria A/2. Resta poi da capire se il cambio d’uso è nel centro storico oppure se nel resto del territorio. Il cambio d’uso urbanisticamente rilevante con passaggio tra categorie funzionali su tutto il resto del territorio bisognerà predisporrere una richiesta permesso di costruire.

cambio di destinazione d'uso da garage in appartamento

E se le opere ed il cambio d’uso da garage in appartamento fossero già state realizzate senza nessun titolo abilitativo?

In questo caso il tecnico dovrà verificare la possibilità di realizzare una sanatoria ediliziaIn caso contrario si procederà con il ripristino dello stato dei luoghi e riportare l’immobile al suo stato autorizzato.

Devi trasformare il tuo garage in appartamento? Hai intenzione di fare il cambio di destinazione d’uso da garage in appartamento e renderlo abitabile?

Se preferisci puoi scriverci direttamente nel modulo sottostante,sarai ricontattato dal geometra entro poche ore

[contact-form-7 id=”14152″ /]

(Le notizie ed i dati forniti nell’articolo derivano da personali studi ed interpretazioni dello scrivente e non equivalgono a consulenze tecniche applicabili in via generale ad ogni casistica inerente il tema, da valutarsi in maniera professionale e mirata)

ALTRI ARTICOLI RELATIVI AL CAMBIO DI DESTINAZIONE D’USO

Elenco delle città per avere informazioni sul cambio di destinazione d’uso da garage in appartamento abitazione

Ancona nei seguenti Comuni: Agugliano, Ancona, Arcevia, Barbara, Belvedere Ostrense, Camerano, Camerata Picena, Castel Colonna, Castelbellino, Castelfidardo, Castelleone di Suasa, Castelplanio, Cerreto d’Esi, Chiaravalle, Corinaldo, Cupramontana, Fabriano, Falconara Marittima, Filottrano, Genga, Jesi, Loreto, Maiolati Spontini, Mergo, Monsano, Monte Roberto, Monte San Vito, Montecarotto, Montemarciano, Monterado, Morro d’Alba, Numana, Offagna, Osimo, Ostra, Ostra Vetere, Poggio San Marcello, Polverigi, Ripe, Rosora, San Marcello, San Paolo di Jesi, Santa Maria Nuova, Sassoferrato, Senigallia, Serra San Quirico, Serra de’ Conti, Sirolo,Staffolo.

Macerata nei seguenti Comuni: Acquacanina, Apiro, Appignano, Belforte del Chienti, Bolognola, Caldarola, Camerino, Camporotondo di Fiastrone, Castelraimondo, Castelsantangelo sul Nera, Cessapalombo, Cingoli, Civitanova Marche, Colmurano, Corridonia, Esanatoglia, Fiastra, Fiordimonte, Fiuminata, Gagliole, Gualdo, Loro Piceno, Macerata, Matelica, Mogliano, Montecassiano, Montecavallo, Montecosaro, Montefano, Montelupone, Monte S.Giusto, Monte S.Martino, Morrovalle, Muccia, Penna S.Giovanni, Petriolo, Pievebovigliana, PieveTorina, Pioraco, Poggio S.Vicino, Pollenza, Porto Recanati, PotenzaPicena, Recanati, Ripe S.Ginesio, S.Ginesio, S.Severino, Sant’Angelo in Pontano, Sarnano, Sefro, Serrapetrona, Serravalle di Chienti, Tolentino, Treia, Urbisaglia, Ussita, Visso.

Fermo nei seguenti Comuni: Altidona, Amandola, Campofilone, Falerone, Fermo, Francavilla d’Ete, Grottazzolina, Lapedona, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsampietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Monte Rinaldo, Monte San Pietrangeli, Monte Urano, Monte Vidon Combatte, Monte Vidon Corrado, Montefalcone Appennino, Montefortino, Montegiorgio, Montegranaro, Monteleone di Fermo, Montelparo, Monterubbiano, Montottone, Moresco, Ortezzano, Pedaso, Petritoli, Ponzano di Fermo, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Rapagnano, Sant’Elpidio a Mare, Santa Vittoria in Matenano, Servigliano, Smerillo, Torre San Patrizio.

Ascoli Piceno nei seguenti Comuni: Acquasanta Terme, Acquaviva Picena, Appignano del Tronto, Arquarta del Tronto, Ascoli Piceno, Carassai, Castel di Lama, Castignano, Castorano, Colli del Tronto, Comunanza, Cossignano, Cupramarittima, Folignano, Force, Grottammare, Maltignano, Massignano, Monsampolo del Tronto, Montalto Marche, Montedinove, Montefiore dell’Aso, Montegallo, Montemonaco, Monteprandone, Offida, Palmiano, Ripatransone, Roccafluvione, Rotella, San Benedetto del Tronto, Spinetoli,Venarotta