Contabilità dei lavori

Lo studio tecnico del geometra Camilletti Giosef di Castelfidardo nelle province di Ancona,Macerata,mette a disposizione le proprie competenze professionali per l’attività di “contabilità dei lavori”, finalizzata al  controllo,  misurazione  e  contabilizzazione  dei  lavori  eseguiti,rispetto  alle  quantità  e  ai  costi  previsti  in  fase  di  progetto  e/o  nel computo metrico.

La tenuta degli atti contabili è contenuta in un apposito regolamento che prescrive determinate operazioni e precisamente la compilazione di:

  • Brogliaccio di cantiere: Documento per la registrazione delle misure rilevate in cantiere anche in contraddittorio con l’appaltatore o l’impresa esecutrice titolare del contratto di appalto
  • Certificato di pagamento: Documento attestante l’eseguibilità del pagamento all’impresadell’importo corrispondente alla rata d’acconto, desunta dallo stato d’avanzamento dei lavori
  • Contabilità dei lavori: Attività finalizzata al controllo, misurazione e contabilizzazione dei lavori eseguiti, rispetto alle quantità e ai costi previsti in fase di progetto e/o nel computo metrico
  • Conto finale: Documento che certifica la chiusura contabile dei lavori e consente la redazione dellostato finale
  • Documenti amministrativi e contabili: Documenti costituiti dal giornale dei lavori, dal libretto delle misure dalle liste settimanali, dal registro di contabilità, dal sommario del registro di contabilità, dagli stati avanzamento lavori, dai certificati di pagamento e dal conto finale
  • Giornale dei lavori: Registro in cui si annotano ogni giorno (o almeno ogni settimana) le attività e le modalità con cui progrediscono i lavori, la qualifica e il numero degli operai presenti,l’attrezzatura tecnica utilizzata, nonché quant’altro necessario per la tracciabilità dell’andamento tecnico ed economico dei lavori
  • Libretto delle misure: Documento in cui si riportano le misure e la classificazione delle lavorazioni effettivamente eseguite, definendone il genere, la parte, le eventuali figure geometriche quotate e altre memorie esplicative
  • Lista settimanale: Lista che specifica le lavorazioni eseguite in economia con le provviste somministrate dall’esecutore nonché le giornate degli operai, di noli e di mezzi d’opera, sottoscritte settimanalmente
  • Registro di contabilità: Registro, numerato e firmato dall’appaltatore e dal direttore dei lavori, in cui sono riportate, cronologicamente, le quantità delle varie categorie di lavoro ricavate dal libretto delle misure, applicando i corrispondenti prezzi unitari, per ottenere l’importo delle lavorazioni eseguite
  • Sommario del registro di contabilità: Documento contabile per la redazione degli stati d’avanzamento lavori, indicante la quantità di ogni lavorazione eseguita e il relativo importo per laverifica della rispondenza all’ammontare dell’avanzamento lavori risultante dal registro di contabilità
  • Stato avanzamento lavori: Documento che indica lo stato a cui sono giunti i lavori dal momento della consegna del cantiere e il loro relativo ammontare

Libro del direttore dei lavori

Il documento contiene quanto il direttore dei lavori ritiene interessi l’andamento tecnico ed economico dei lavori; con numero progressivo vengono registrate la data di consegna dei lavori, i processi verbali di consegna,gli ordini di servizio,le sospensioni, le riprese, le variazioni dei prezzi, ecc.

Il giornale dei lavori

Il documento viene compilato dall’assistente di cantiere designato dal direttore dei lavori. In esso viene annotato “In ciascun giorno, l’ordine, il modo e “l’attività con cui progrediscono i lavori”. Si indicano inoltre le circostanze o gli eventi, anche naturali, che possono modificare tale andamento. Per le opere in c.a.. occorre indicare la data d’inizio e di ultimazione del getto, le quantità di cemento e ferro,nonchè le modalità del disarmo. Questo documento viene esaminato e visitato almeno ogni dieci giorni dal direttore dei lavori.

Libretto delle misure

E’ un documento esente da bollo,composto da un frontespizio su cui compaiono il tipo di lavoro, il numero e la data del contratto,l’impresa appaltatrice e il nome del funzionamento al quale viene consegnato in bianco, il numero di fogli contenuti, la data di consegna e di restituzione. I fogli interni,preventivamente numerati,sono suddivisi in varie colonne in cui trovano collocazione la data di misurazione, l’articolo dell’elenco corrispondente alla categoria di lavoro presente nell’elenco prezzi allegato al capitolo speciale,l’indicazione dei lavori, le dimensioni geometriche di ciascuna categoria, i prodotti di queste misurazioni, infine nella colonna “figure di annotazioni” saranno riposrtati quotati in pianta sezione e prospetti i lavori eseguiti. Perchè le misure abbiano valore probatorio,devono essere eseguite in contradditorio,datate e firmate dalle parti.

Lista settimanale degli operai, dei mezzi e delle provviste

In questo documento verrà riportata la lista degli operi, dei mezzi d’opera e dei materiali richiesti dal direttore dei lavori per opere da eseguire in economia. Le liste vengono compilate in duplice copia, di cui una in bollo firmata dall’assistente di cantiere andrà allegata alla contabilità finale. Nelle colonne interne verranno indicati settimanalmente con numero progressivo gli operai, la qualifica, il numero delle ore lavorative, la retribuzione, l’indicazione dei lavori in cui sono stati impiegati, l’elenco dei materiali usati, il prezzo unitario e l’impiego.

Registro di contabilità

E’ il più importante documento della contabilità dei lavori. Esso consiste in un frontespizio in cui è indicato il tipo di lavoro, il nominativo dell’impresa, il numero dei fogli con la data di consegna al direttore dei lavori. Ogni pagina deve essere bollata e annullata con timbro e data dall’Ufficio del Registro. Le pagine interne sono la copia del libretto delle misure con l’aggiunta del prezzo unitario per ogni singola categoria. A questo si aggiungono le liste settimanali, le fatture e le anticipazioni. Alla fine di ogni trascrizione va posta la firma del direttore dei lavori e dell’impresa edile. Ad ogni certificato di pagamento si trascrive sul registro l’avvenuta liquidazione.Se l’appaltante entro 15 giorni non firma la registrazione, si annoterà la circostanza e si riterranno accettate le registrazioni fatte. La firma con riserva deve portare la motivazione della stessa ed entro il termine di 15 giorni deve essere scritta e firmata sul registro la richiesta di indennità e i compensi di cui ci si ritiene in diritto. Il direttore lavori entro i successivi 15 giorni riporterà le proprie considerazioni. L’esame finale delle riserve è di competenza del collaudatore.

Sommario del registro di contabilità

Quandto riportato nel registro di contabilità viene riservato in ordine cronologico raggruppando e sommando i lavori per categoria. Dal sommario del registro di contabilità si possono dedurre le quantità e gli importi necessari alla redazione degli stati di avanzamento e dei certificati di pagamento delle rate di acconto.

Stato di avanzamento lavori

Nell’appalto di opere pubbliche il pagamento si può ottenere solo a lavoro compiuto e collaudato, ma vengono concessi anticipi di pagamento di acconti in via provvisoria sulla base di stati di avanzamento di lavori eseguiti e le cui relative partite sono state messe in contabilità. Gli elementi necessari alla compilazione di uno stato di avanzamento lavori sono desunti dal registro di contabilità e per i lavori in economia gli elementi vengono tratti dalle liste degli operai e delle provviste. L’importo lordo viene depurato dal ribasso d’asta.

Pagamento

Col costo finale si chiude la contabilità lavori, poichè in esso è contenuta la sintesi delle partite contabili e l’importo del credito netto alla data di ultimazione dei lavori. Lo stato finale viene redatto in duplice copia, di cui una in bollo firmata dal direttore dei lavori e dall’impresa, in esso è riportato l’importo della rata a saldo. L’appaltatore deve firmare il documento entro 30 giorni, se questo non avviene si ritiene accettata la chiusura. Al conto finale occorre allegare: il certificato ad opponendum, cioè l’avviso pubblico dell’Amministrazione dell’ordinato collaudo, che invia i creditori dell’impresa edile a presentare i titoli dei loro crediti entro un termine stabilito. Il certificato relativo alla cessione dei crediti,dove risulti la cessione o meno di crediti a favore di terzi da parte dell’impresa.

Ti occorre la contabilità dei lavori?

numero geometra camilletti giosef

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

LINK UTILI:

CITTÀ DOVE LAVORIAMO:

Provincia di Ancona nei seguenti Comuni: Agugliano, Ancona, Camerano, Camerata Picena, Castelfidardo, Chiaravalle, Falconara Marittima, Filottrano, Jesi, Loreto, Montemarciano, Numana, Offagna, Osimo, Polverigi, Santa Maria Nuova, Senigallia, Sirolo.

Provincia di Macerata nei seguenti Comuni: Cingoli, Civitanova Marche, Corridonia, Macerata, Montecassiano, Montecosaro, Montefano, Montelupone, Monte S.Giusto, Morrovalle, Porto Recanati, Potenza Picena, Recanati.

Provincia di Fermo nei seguenti Comuni: Fermo,  Monte Urano, Montegranaro, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a Mare.