Muro di cinta e contenimento Ancona Marche2018-11-28T18:33:23+00:00

Muro di cinta e contenimento

Lo studio tecnico del geometra Camilletti Giosef di Castelfidardo nelle province di Ancona e Macerata,mette a disposizione le proprie competenze professionali per la presentazione della domanda al comune competente, necessaria per la realizzazione di un muro di cinta, di contenimento e/o di sostegno.

In base all’Art.878 del codice civile, un muro di cinta e ogni altro muro isolato che non abbia un’altezza superiore a 3,00 ml. non è considerato per il computo della distanza indicata dall’art.873. Esso, quando è posto sul confine, può essere reso comune anche a scopo d’appoggio, purchè non preesista al di là un edificio a distanza inferiore ai 3,00 ml.

Per muro di contenimento si intende un manufatto murario con funzione di sostenere, contenere, fronti di terreno di qualsiasi natura e tipologia.

La stabilità del muro di cinta, di contenimento e/o di sostegno deve essere garantita nel tempo assicurando la permanente costanza delle caratteristiche previste in progetto per il terreno spingente, in modo che non vengano meno i presupposti del calcolo. Se il muro di cinta, di contenimento e/o sostegno poggia su terreno fortemente argilloso conviene disporre sotto di essi un cuscino di sabbia e ghiaia in modo da costituire un filtro drenante. Il filtro, agevolando la dissipazione delle sovrapposizioni intersiziali, aumenta la stabilità del muro di cinta,contenimento e/o di sostegno.

Particolare attenzione va rivolta allo studio dei drenaggi del terrapieno;è preferibile fare delle economie nel dimensionamento del muro di contenimento e/o sostegno che non nei drenaggi. La funzione di questi ultimi è, evidentemente,di evitare accumulo di acqua dietro il muro di cinta,contenimento e/o sostegno che darebbero luogo a pressioni idrostatiche. Se anche non crea una vera falda, le stesse pioggie aumentano il peso specifico e riducono la coesione, pur sempre presente nel terreno, producendo di conseguenza un aumento di spinta.

Se il terrapieno è sicuramente permeabile, è sufficiente disporre nel muro delle feritoie,ogni 2,00-3,00 ml., al suo piede ed al di sopra se il muro di cinta, contenimento e/o di sostegno è alto. E’ sempre prudente eseguire dietro le feritoie dei nidi di ghiaia e sabbia. Più efficace è una rete di canali, a tergo del muro di cinta,contenimento e/o sostegno ma allora tanto vale disporre un drenaggio a tappeto verticale dello spessore di 30-40 cm. Consigliabile principalmente con i terreni scarsamente permeabili, è il dreno inclinato, poichè mantiene asciutto il cuneo di terreno spingente, ove sia protetto superiormente dalle acque.

Quale domanda presentare?

Per gli interventi di manutenzione ordinaria della mura di cinta, di contenimento e/o di sostegno (riparazione di piccole fessure, rinzaffo del cemento ammalorato e altre piccole opere) non serve alcuna comunicazione.

Se invece l’intervento ricade come opere di manutenzione straordinaria (rifacimento della mura esistente, nuova posa in opera,modifica sostanziale rispetto alla precedente) allora sarà necessario presentare una  Cila (comunicazione di inizio attività).

Secondo l’abaco della Legge Regionale delle Marche, le opere di contenimento provvisionali e/o permanenti, che hanno altezza di cuneo di spinta superiore a 3,00 ml su aree prospicenti zone anche non rilevanti ai fini della pubblica incolumità, tale intervento sarà soggetto anche a deposito.

La nostra impresa edile

Lo studio tecnico si avvale di un impresa d’eccellenza per l’esecuzione dei lavori edili. Un impresa forte, qualificata ed affermata dal 1979.

Hai intenzione di realizzare un muro di cinta e/o muro di contenimento e/o sostegno?

Contattami

OPPURE

HOMEPAGE
ELENCO DEI SERVIZI
INTERVENTI EDILIZI
BLOG

numero geometra camilletti giosef

APPROFITTA DELLE DETRAZIONI FISCALI DEL 50% E 65%

detrazione fiscale del 50% e 65%

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

LINK UTILI:

CITTÀ DOVE LAVORIAMO:

Provincia di Ancona nei seguenti Comuni: Agugliano, Ancona, Camerano, Camerata Picena, Castelfidardo, Chiaravalle, Falconara Marittima, Filottrano, Jesi, Loreto, Montemarciano, Numana, Offagna, Osimo, Polverigi, Santa Maria Nuova, Senigallia, Sirolo.

Provincia di Macerata nei seguenti Comuni: Cingoli, Civitanova Marche, Corridonia, Macerata, Montecassiano, Montecosaro, Montefano, Montelupone, Monte S.Giusto, Morrovalle, Porto Recanati, Potenza Picena, Recanati.

Provincia di Fermo nei seguenti Comuni: Fermo,  Monte Urano, Montegranaro, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a Mare.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.