Canali Pluviali Scossaline: riparazione, sostituzione, posa in opera2018-11-28T18:33:25+00:00

Riparazione e/o sostituzione, nuova installazione di canali di gronda, pluviali e scossaline in rame o alluminio

Lo studio tecnico del geometra Camilletti Giosef di Castelfidardo nelle province di Ancona e Macerata,mette a disposizione le proprie competenze professionali per la presentazione della domanda al comune competente, necessaria per la realizzazione delle opere riparazione e/o sostituzione, nuova  posa in opera di canali di gronda, pluviali e scossaline in rame o alluminio.

I canali di gronda (detti anche grondaie e generalmente in rame o alluminio) servono per convogliare acque provenienti dalle falde dei tetti e dai solai piani di copertura, mentre i pluviali (dette anche doccioni), anche questi generalmente in rame, sono delle colonne di scarico verticali (generalmente a sezione circolare) che ricevono, nella parte alta, le acque provenienti da canali di gronda o da solai piani. Alla base dei pluviali ci sono i collettori di scarico che convergono le acque verso lo scarico finale.
Infine molto applicate in edilizia ci sono le scossaline che sono delle lastre tipo lamiera in rame o alluminio, che sporgono dalla pareti per impedire le infiltrazioni di acqua piovana e per proteggere quindi la parte superiore di una muratura.

Quale domanda presentare?

Nel caso in cui le opere da realizzare solo la riparazione dei canali e/o dei pluviali e delle scossaline in rame o alluminio senza apportare modifiche (ad esempio l’otturazione di un foro e/o lo spostamento degli stessi a causa degli agenti atmosferici), ricadono come attività edilizia libera in manutenzione ordinaria  (nessuna domanda da presentare).

Nel caso in cui le opere da realizzare sono di sostituzione, nuova posa in opera con modifiche dei canali e/o dei pluviali e delle scossaline in rame o alluminio (cambio di materiali, dimensioni, percorso etc) tali opere ricadono come manutenzione straordinaria e per realizzare tali opere occorre presentare la domanda Cila (Comunicazione inizio lavori asseverata). Se per l’esecuzione delle opere di manutenzione straordinaria sono previste più di un impresa esecutrice, anche non contemporaneamente, occorrerà allegare alla domanda CILA, la notifica preliminare (Art. 99 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i.) e spedirla agli organi territorialmente competenti (ASUR e Direzione provinciale del lavoro). Inoltre bisognerà nominare il Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione delle opere che a sua volta predisporrà il PSC Piano di sicurezza e coordinamento.

Detrazione fiscale per opere di manutenzione ordinaria

Gli interventi di manutenzione ordinaria sono ammessi all’agevolazione solo quando riguardano le parti comuni. La detrazione spetterà ad ogni condomino in base alla quota millesimale.

Detrazione fiscale per opere di manutenzione straordinaria

E’ possibile richiedere la detrazione fiscale anche per i lavori di manutenzione straordinaria. Infatti come riportato sull’Agenzia delle Entrate i lavori sulle unità immobiliari residenziali e sugli edifici residenziali per i quali spetta l’agevolazione fiscale sono:

Quelli elencati alle lettere b), c) e d) dell’articolo 3 del Dpr 380/2001 (Testo unico dell’edilizia). La detrazione fiscale riguarda le spese sostenute per interventi di manutenzione straordinaria, per le opere di restauro e risanamento conservativo e per i lavori di ristrutturazione edilizia effettuati sulle singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali e sulle loro pertinenze, etc……

La nostra impresa edile

Lo studio tecnico si avvale di un impresa d’eccellenza per l’esecuzione dei lavori edili. Un impresa forte, qualificata ed affermata dal 1979.

Vuoi riparare e/o sostituire i canali di gronda,i pluviali e le scossaline del tuo edificio? Hai la necessiatà di una nuova installazione?



Contattami

OPPURE

HOMEPAGE
ELENCO DEI SERVIZI
INTERVENTI EDILIZI
BLOG

numero geometra camilletti giosef

APPROFITTA DELLE DETRAZIONI FISCALI DEL 50% E 65%

detrazione fiscale del 50% e 65%

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:

LINK UTILI:

CITTÀ DOVE LAVORIAMO:

Provincia di Ancona nei seguenti Comuni: Agugliano, Ancona, Camerano, Camerata Picena, Castelfidardo, Chiaravalle, Falconara Marittima, Filottrano, Jesi, Loreto, Montemarciano, Numana, Offagna, Osimo, Polverigi, Santa Maria Nuova, Senigallia, Sirolo.

Provincia di Macerata nei seguenti Comuni: Cingoli, Civitanova Marche, Corridonia, Macerata, Montecassiano, Montecosaro, Montefano, Montelupone, Monte S.Giusto, Morrovalle, Porto Recanati, Potenza Picena, Recanati.

Provincia di Fermo nei seguenti Comuni: Fermo,  Monte Urano, Montegranaro, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Sant’Elpidio a Mare.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.